News LA 15 Ecc schianta il Pino Dragons
LA 15 Ecc schianta il Pino Dragons


10-04-2019 | Stagione 2018 - 2019 | U 15 Eccellenza

Non si arresta la marcia dell’Under 15 Eccellenza di coach Manrico Vaiani che in questa seconda fase del campionato (Coppa Toscana), partita dopo partita, vittoria dopo vittoria, dimostra tutti i progressi fatti sotto il profilo tecnico-tattico, il notevole grado di maturità raggiunta e soprattutto l’affiatamento tra tutti i suoi giocatori che lottano sempre con caparbietà su ogni pallone.

A pagare il conto, stavolta, è stato Pino Dragons Firenze, seconda forza del girone ed unica squadra ad aver battuto (di soli 3 punti) in questa fase il Cmb di Vaiani al PalaCoverciano al termine di una gara combattutissima.

Al PalaPaladini, invece, non c’è stata storia e il risultato è sempre stato al sicuro fin dalle prime battute quando il Cmb con un parziale di 9 a 0 al 2° minuto ha fatto subito capire che non faceva sconti.

Inizio sprint per i biancorossi di casa, quindi, con i verdi fiorentini piuttosto disorientati e poco incisivi nonostante la maggiore stazza fisica di molti suoi atleti. Nel secondo quarto gli ospiti, schierati a zona, prendono le misure ai lucchesi e si fanno più pericolosi in attacco, riuscendo a sfruttare le capacità dei suoi lunghi.

Ma il Cmb è una vera schiacciasassi: fa pressing a tutto campo, chiude bene la difesa e colpisce in contropiede o in penetrazione, mentre Pino centra il canestro soprattutto grazie al bonus falli e ai tiri liberi. La partita è bella da vedersi e Vaiani sfrutta il turn-over della panchina anche perché il gioco espresso da Lucca è parecchio dispendioso sotto l’aspetto delle energie fisiche.

Nei primi due quarti il Cmb mette a referto ben 41 punti ed è a + 10 alla ripresa dopo l’intervallo lungo. Nel terzo quarto la zona di Pino Dragons argina le penetrazioni lucchesi, ma l’Under 15 ha i suoi buoni tiratori e il distacco aumenta coi canestri di Lucherini (22 punti), Balducci (14), Cattani, Gallo, Piancastelli, Succurto e Landucci che dall’angolo sinistro è un vero killer. Il vantaggio lucchese sul tabellone aumenta e la gara, sempre intensa, si fa in discesa per il Cmb che allenta solo un po’ il pressing per non accumulare troppi falli. Pino risale nel punteggio con uno scatto d’orgoglio che però non impensierisce la condotta dei bravi ragazzi preparati da Vaiani.
 
Nell’ultima frazione di gioco usciti per 5 falli Landucci e Cattani.
 
 
20-10; 41-31; 53-38; 71-53.
20-10; 21-21, 12 -7; 18-15.
 
Prossima partita in trasferta domenica 14 aprile contro Olimpia Legnaia a Firenze prima di una pausa di oltre 2 settimane.