Archivo Storico delle Notizie La Geonova in campo domani al Palatagliate contro Carrara

04-11-2016

Nemmeno 48 ore dopo la vittoria di Livorno, per la Geonova è già tempo di tornare in campo per la sesta giornata del campionato di C Gold, stavolta in casa contro il Cmc Carrara. Palla a due al Palatagliate alle 18 contro un avversario difficile per i biancorossi che nelle ultime tre stagioni, tra coppa e campionato, hanno vinto solamente una volta in sei partite contro gli apuani che quest’anno però hanno iniziato il campionato con quattro sconfitte consecutive e domenica scorsa hanno interrotto la striscia negativa vincendo in casa contro Prato. L’ossatura del gruppo è la solita dello scorso anno con gli innesti di Lorenzi, ex Libertas Lucca, e Ferrari al posto di Rath e Salazar. Ne viene fuori una squadra con caratteristiche leggermente differenti rispetto al passato proprio per le differenti caratteristiche di questi due giocatori. Il quintetto è di ottimo livello con il playmaker Fiaschi che è un atleta e un grande tiratore, un elemento di spicco per la categoria, in più sotto canestro c’è Donati, uno dei migliori nel suo ruolo di tutto il campionato. Lo starting five poi è completato da Borghini, un mezzo lungo che solitamente parte da ala piccola. Dalla panchina esce Mancini, che però ha saltato gli ultimi impegni per infortunio, mentre il resto è completato dai ragazzi delle giovanili.

«Dobbiamo trovare le energie mentali per affrontare questo incontro nel migliore dei modi – spiega Piazza –. Abbiamo alcuni ragazzi che hanno giocato mercoledì a Piombino con l’Under 18 e giovedì a Livorno, quindi potremmo dover gestire la situazione. Ma vogliamo andare oltre a questo e non avere alibi né scuse. Vogliamo fare di tutto per vincerla e sfatare un po’ la storia. Solitamente contro Carrara non abbiamo buoni ricordi e per noi sono abbastanza ostici con una squadra fisica, che difende, e ben preparata dal punto di vista atletico».